EN
IT
Design
17 Aprile 2015
Salone del Mobile 2015: un inviato very DDmag
E anche l'edizione 2015 del Salone del Mobile di Milano sta per terminare… Purtroppo io e Luisa non abbiamo potuto partecipare ai suoi numerosissimi eventi, ma abbiamo affidato ad un caro amico di DDmag la missione speciale di selezionare per voi le novità più interessanti dei brand di design. Seguite con noi un inviato very DDmag, l'architetto Maurizio Nicoletti che ha passeggiato per le vie della città con la nostra shopper!

Il nostro tour parte da Varenna Poliform, che tra le nuove tendenze presenta librerie dalle linee ben definite e rubinetterie di Marcel Wanders dal design simpatico e colorato. Ci fermiamo subito per una dolce pausa al Biancolatte, incantevole regno del gusto che alla sera accoglie i suoi ospiti in un'atmosfera resa intima dalle lampade a forma di casetta. La tappa successiva ci porta a Brera, per farci conoscere Foscarini e la sua magnifica luce che riempie gli spazi ideati da Ferruccio Laviani: una location per installazioni che raccontano emozioni.
Sempre a Brera, Maurizio ci fa scoprire lo Spazio Pontaccio, la casa delle novità del design, dove buon gusto e bellezza solo le linee guida che accompagnano il visitatore, il curioso e l'appassionato. Un posto davvero da non perdere!
Un salto da Boffi e poi subito verso Moooi, in via Savona 56, un marchio olandese che ogni anno ripropone le collaborazioni con artisti e fotografi che interpretano i propri arredi. Il marchio, creato dal designer e imprenditore Marcel Wanders, stupisce la design week milanese anche quest'anno con creazioni e installazioni di notevole pregio.

Un grazie a Maurizio per averci offerto un assaggio delle tante meraviglie del Salone del Mobile e del Fuorisalone e un abbraccio al nostro fotografo Luciano Doria per il ritratto very DDmag di Maurizio.

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
Se pensiamo a cosa può esserci di più bello che leggere riparati dall'ombra di un albero, ci viene in mente solamente una libreria che di quell'albero riprende la forma, il materiale e la sensazione di libertà. Questa libreria esiste veramente...
Design
Design
C'era una volta la matita in legno, quella da temperare, da non fare cadere per non far rompere "la mina". Per la matita abbiamo una vera e propria venerazione (Luisa ne colleziona 1800!), e quando abbiamo sentito parlare di Perpetua,...
Lifestyle
Lifestyle
Non so se capita anche a voi, ma per me e Luisa l'arrivo dell'inverno (e del Natale) significa anche riscoprire la manualità e la creatività nelle decorazioni, nei regali e nell'arredo. Facendo un po' di ricerca, ci siamo imbattute in...