EN
IT
Design
04 Gennaio 2019
Mary Poppins, di Roberta Sapino
Come anticipato, ecco la mia prima donna dell’anno nuovo. Ho voluto iniziare con un tocco magico sperando sia di buon augurio. Mary Poppins mi è sempre stata molto simpatica e mi ha sempre dato l’immagine della donna forte, indipendente e affascinante.
Certo, da bambina preferivo il suo lato magico: entrare nei disegni, poter volare…
Da “grande” ho apprezzato invece il suo bel carattere, la sua bravura nel gestire i problemi e nel dar loro, il giusto peso. Ma soprattutto ho amato la sua borsa: gigante, in cui mettere tutto il proprio mondo. Proprio come faccio io! Peccato mi manchi totalmente la capacità di trovare qualsiasi cosa io abbia bisogno, che sia un mazzo di chiavi (le più perfidamente introvabili!) o il portafoglio (che ho deciso di acquistare colorato per individuarlo meglio).
Mary Poppins invece trova sempre quello che le serve in quel preciso momento, che sia un attaccapanni o un caldo punch al rum!
Il suo look è sempre perfetto ed elegante, i suoi amici sono generosi e disponibili ed è amata da tutti. Lei arriva quando serve e se ne va dopo aver risolto ogni criticità. Dove vada poi non ci è dato di sapere ma questo “andare e tornare” la rende misteriosa e, per questo, ancora più intrigante.
Racchiude l’efficienza e la grazia di noi donne, dosandole sapientemente, per questo mi piace. Forse è proprio questo che non riusciamo a fare. Sopraffatte da mille incombenze ci dimentichiamo di gestirle con più leggerezza e femminilità.
Mary Poppins come inizio del nuovo anno per insegnarci quindi a sorridere di più, a non farci coinvolgere troppo dalla “pesantezza” e forse, “supercallifragilistichespiralidoso” , potrebbe diventare un mantra molto utile!

larobi

Se volete seguire Roberta su instagram, cliccate qui! @robertasapino

Ti potrebbero interessare anche...
Food
Food
Lunedì ho incontrato una persona davvero speciale, lo chef di origini italiane Sara Danesin Medio, arrivata in finale nell'edizione inglese di Masterchef 2011. Mi ha raccontato la sua storia: lavorara all'ospedale di York come capoinfermiera ma ha raggiunto il successo in cucina grazie...
Design
Design
Un sogno può durare per tre giorni o ancor di più? Se vi trovate al Nun Assisi Relais & Spa Museum, la risposta non può che essere "Sì!". Nel cuore del centro storico di Assisi, con una magnifica vista sulla...
Lifestyle
Lifestyle
Per Gaia Stella i libri non sono solo bianchi e neri: hanno tutti i colori delle sue illustrazioni, oppure sono pagine bianche che usa come taccuini. In ogni caso, è la sua fantasia a trasfigurare la realtà in disegno ed...