EN
IT
Lifestyle
18 Dicembre 2013
Valeria Consonetti: carta, acquerello e magia
Ormai il Natale è alle porte e molti di noi si stanno concentrando sui doni da mettere sotto l'albero. E se per quest'anno regalassimo le nostre parole più belle, i nostri auguri più sinceri e li affidassimo alla poetica carta? È quello che ci suggerisce la nostra cercatrice di chicche Lorenza in questo post!

"Vi porto a conoscere Valeria Consonetti disegnatrice e ideatrice del blog spaziocreativo71.com. A lei piace presentarsi così:

Non amo molto parlare di me e preferisco che siano i miei disegni a farlo. Uso matita, penna, acquerello e mi piace dare espressione alle cose che usiamo ogni giorno, viste nella interessante prospettiva dei loro piccoli particolari. Ho sempre adorato fare regali alle persone che amo e mi è sempre piaciuto accompagnarli con un pensiero che possa esprimere il mio affetto e la mia gioia. Cosi ho deciso di dare al biglietto di auguri, attraverso un disegno fatto a mano, un abito di unicità che possa esprimere l'attenzione, la cura nella scelta e l'importanza di ciò che si esprime in quelle righe pensate per chi lo riceve.

I messaggi via web impazzano, ma ritornare al vecchio amato biglietto di auguri arricchito da un simpatico gnomo disegnato a mano non ha eguali."

Lorenza

Sfogliate la gallery, avete trovato il vostro biglietto preferito? A noi piacciono tutti! Il profumo della carta ci riporta bambine e la magia del Natale ritorna viva come un tempo.

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Design
Design
Domani alle 19.00 verrà inaugurata nello spazio di ZeroGloss un'esposizione personale del fotografo Emanuele Tortora dal titolo Typical User. Le fotografie dell'artista ci parleranno dei molteplici significati che la parola "user" può assumere all’interno della relazione tra fotografo e oggetto rappresentato....
Lifestyle
Lifestyle
Nel cuore di Vicenza, la città dell'oro per eccellenza, i designer di studio NEU3 rivoluzionano l'arte della gioielleria. Ci siamo fatti spiegare questo nuovo approccio da uno dei creativi: Bruno Dal Gallo. NEU3: questo nome cosa nasconde? Prima di tutto c'è...
Lifestyle
Lifestyle
La richiesta di fermarsi e prendersi un po’ di tempo per se stesse non arriva solo da stimoli o stanchezze a livello mentale; alle volte è proprio il nostro corpo a chiedercelo. È lui il primo a dirci chedobbiamo volerci bene...