EN
IT
Kids
03 Febbraio 2015
Chi non torna un po' bambino a Carnevale? Che sia una maschera coloratissima ad entusiasmarci o dei dolci buonissimi a farci venire l'acquolina in bocca, io e i miei bambini  amiamo questa festa e insieme prepariamo molte cose: a volte copiamo dai libri delle maschere di carta, oppure ce le inventiamo riutilizzando vecchi materiali e dando loro dei nomi stranissimi. Trovo sia molto importante lasciare spazio alla creatività dei bambini, dare loro l'opportunità di costruire una cosa tutta loro: questo li aiuta a credere di più in se stessi! E poi è una grande soddisfazione vedere qualche cosa realizzato con le proprie mani…
Una volta finite le maschere, ci spostiamo in cucina ad impastare i biscotti con le formine a forma di maschere o di personaggi; e non possono mancare le frittelle o i Krapfen fatti dalla nonna. Una vera delizia.

Viva il Carnevale!

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Da Pablo Lobato al Settecento Veneziano ci sono molti secoli e molte opere di mezzo, ma non sono poi così lontani come si crede. Se la scorsa settimana ci avete seguito con il nostro consueto reportage del venerdì alla mostra...
Design
Design
Queste immagini ritraggono alcune realizzazioni dell'Architetto Piera Morseletto. Sì... è mia sorella :) Esercita la sua professione qui a Vicenza, seguendo tutte le sue fasi di realizzazione dei progetti, dagli aspetti costruttivi allo sviluppo degli interni, con particolare attenzione al disegno degli...
Lifestyle
Lifestyle
Vi avevo lasciato con un punto di domanda: cosa tiene in mano alla Sig. Annalisa Gasparin nell'ultima foto della gallery di questo post? Si tratta delle apparecchiature di Oxy Megastation, conosciamolo passo dopo passo: 1 - Vacuum e Tachipercussione Ossigenata: Oxy...