EN
IT
Kids
03 Febbraio 2015
Chi non torna un po' bambino a Carnevale? Che sia una maschera coloratissima ad entusiasmarci o dei dolci buonissimi a farci venire l'acquolina in bocca, io e i miei bambini  amiamo questa festa e insieme prepariamo molte cose: a volte copiamo dai libri delle maschere di carta, oppure ce le inventiamo riutilizzando vecchi materiali e dando loro dei nomi stranissimi. Trovo sia molto importante lasciare spazio alla creatività dei bambini, dare loro l'opportunità di costruire una cosa tutta loro: questo li aiuta a credere di più in se stessi! E poi è una grande soddisfazione vedere qualche cosa realizzato con le proprie mani…
Una volta finite le maschere, ci spostiamo in cucina ad impastare i biscotti con le formine a forma di maschere o di personaggi; e non possono mancare le frittelle o i Krapfen fatti dalla nonna. Una vera delizia.

Viva il Carnevale!

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Una carriera folgorante, riconoscimenti, successi: Bianca Gervasio, stilista e designer, ha ottenuto tutto questo grazie ad una passione fortissima e ad un carattere deciso, lo stesso che traspare da questa bella intervista che ha concesso a DDmag. Da leggere tutta...
Lifestyle
Lifestyle
Il Vigilius Mountain Resort a Lana è un posto incantevole disegnato dall'architetto Matteo Thun. E' talmente in mezzo alla natura che ci si arriva solo con la funivia! Gli ambienti sono ampi, dai colori caldi e accoglienti e la piscina...
Lifestyle
Lifestyle
Ho incontrato l'ideatrice di un brand vicentino molto giovane che produce accessori handmade: Geisha Love, nato nel 2012 per esprimere la creatività di Barbara Beltrame che porta avanti insieme a Laura Battagion un progetto di stile amato da moltissime celebrities....