EN
IT
Lifestyle
27 Settembre 2013
Mille e una notte di stile
Abbiamo viaggiato per chilometri e chilometri per arrivare al post di stile di oggi, eppure non ci siamo mosse dal centro storico di Vicenza, per la precisione non ci siamo allontanate da Corso Palladio. Come abbiamo fatto? Prima abbiamo incontrato Maurizia di Etiquette e con lei e i suoi magnifici abiti ci siamo dirette nella bellissima Galleria Pashà. Progettata su tre livelli da Flavio Albanese, Pashà è più che un negozio, è un luogo privilegiato per la diffusione della cultura del tappeto antico e contemporaneo e un punto di riferimento irrinunciabile per cultori e appassionati. Qui abbiamo interpretato gli outfit che Etiquette dedica alla donna moderna, sognatrice instancabile ma sempre attenta alla comodità e allo stile anche nella vita di tutti i giorni. Gli abiti dialogano con tappeti pregiati perché rigorosamente annodati a mano secondo le antiche tradizioni turche e disegnati da firme illustri del design: Aldo Cibic, Cleto Munari e Grau-Garriga. A rendere ancora più bella la fusione di tutti gli elementi ci pensano le foto di Filippo Cecconi che ha curato la gallery.
Ci vediamo al prossimo viaggio!

Un grazie speciale a Maurizia di Etiquette e a Pashà.

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
La storia di Alice nel paese delle meraviglie è sempre stata una delle nostre preferite: Alice era bionda, come noi, ma soprattutto era una vera curiosona (e anche in questo le somigliamo). Come la protagonista della storia, anche Luisa oggi...
Food
Food
Lo sapevate che il design e l'architettura vanno a braccetto con il mondo del food? Sì, perchè in questi mondi ci vuole rigore, pazienza, passione, ma soprattutto fantasia. Oggi torniamo con la rubrica tutta al maschile dedicata al mondo del...
Lifestyle
Lifestyle
Il mese dell'amore è arrivato nel suo momento più importante: oggi il mondo festeggia San Valentino e noi di DDmag vogliamo dedicare a tutti gli innamorati (e non) un oroscopo speciale, quello della nostra contributor Francesca. Caro DDMag, eccomi quì per l'appuntamento...