EN
IT
Lifestyle
21 Febbraio 2014
Lo stile dei piccoli
La storia di Alice nel paese delle meraviglie è sempre stata una delle nostre preferite: Alice era bionda, come noi, ma soprattutto era una vera curiosona (e anche in questo le somigliamo). Come la protagonista della storia, anche Luisa oggi ha trovato per caso un magico biscotto con lo scritta "Mangiami" e voilà, è tornata così piccina-piccina da riuscire ad entrare in un paese delle meraviglie che si trova in pieno centro a Vicenza. Stiamo parlando di Verde Menta Bimbi che ci ha accolte nella sua atmosfera dolcissima fatta di conigli, cavalli, orsetti, abbecedari. Luisa ha scelto per la primavera estate dei vostri bambini accessori colorati, scarpette e alcuni capi di abbigliamento che vedete nella gallery. Come si fa a non innamorarsi delle fantasie a pois, dei quadri Vichy oppure dei colori pastello che rendono unici questi abitini comodissimi? Ma è la cesta di vimini per neonati in stile retrò che ha definitivamente rapito il nostro cuore… Dobbiamo proprio ritornare grandi anche questa volta?

Un grazie di cuore a Urbano Dal Maso del negozio Verde Menta di Via A.Pigafetta 17 a Vicenza e alla nostra fotografa Marialucia Mainardi.

DD
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Sono davvero contenta di ospitare su DDmag la mia cara amica Lorenza, che a partire da oggi ci porterà a conoscere personaggi, artisti, artigiani del territorio e non solo. Lorenza, chi ci presenti oggi? Il personaggio di oggi è un viaggio...
Lifestyle
Lifestyle
Cari amici e amiche, oggi voglio parlarvi di Torino. Di Torino colpisce soprattutto la compostezza del suo skyline circondato da imponenti vette alpine. Il capoluogo piemontese si presenta come una città dal fascino unico, dove sono passati imperatori, sono nati regni, in...
Lifestyle
Lifestyle
Dopo i consigli di Isabella per le letture dei più piccoli (qui), siamo felici di presentarvi Francesca, curatrice del blog Bookslover: una vera miniera d'oro di spunti e consigli di lettura, come quelli che ci regala in questa intervista bellissima. Ciao...