EN
IT
Design
06 Aprile 2018
Joan Mirò: Materialità e Metamorfosi
Il nostro contributor Andrea oggi racconta su DDmag la mostra Jean Mirò: Materialità e Metamorfosi, a Palazzo Zararella (PD) fino al 22 luglio.

Joan Mirò: Materialità e Metamorfosi raccoglie ottantacinque tra quadri, disegni, sculture, collages e arazzi provenienti dalla straordinaria collezione di opere del maestro catalano di proprietà dello Stato portoghese, una retrspettica che offre una panoramica sui lavori sperimentali che hanno dato vita all'estetica e ai codici dell'artista.

La storia della collezione che era destinato a finire all'asta, per ripianare il debito dellíistituto, in extremis è stato salvato grazie ad un accordo tra lo Stato portoghese e la casa d'aste "Christie's" per revocare il contratto di vendita e mantenere la raccolta in Portogallo.

La ricerca artistica di Mirò viene presentata nel suo insieme attraverso lavori rappresentativi sparsi per sei decenni di produzione. Tra le opere esposte ci sono sei dipinti del 1936 assieme ad altrettanti arazzi del 1972 e '73, ed ancora una serie di cinque opere create per la grande retrospettiva di Mirò al Grand Palais di Parigi nel 1974.

Le 85 opere dell'artista catalano sono visibili a Palazzo Zararella fino al 22 luglio 2018.

Dove potete trovare Andrea:

Instagram: @untitledv_com

untitledv@hotmail.it

www.untitledv.com
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
La rubrica di stile del venerdì non poteva che vestirsi da sposa oggi, visto l'evento "Sì" che mi aspetta questo fine settimana da Zerogloss Design Store. Sabato e domenica vi presenterò infatti alcuni amici che sapranno aiutarvi a rendere il...
Lifestyle
Lifestyle
Intorno il verde dei campi da golf e il silenzio della natura dei colli, nel piatto il meglio della cultura gastronomica veneta: è ciò che offre il Ristorante Golf Club Colli Berici. Recentemente ristrutturato dall'architetto Flavio Albanese, l'ambiente interno è...
Kids
Kids
Come tutte le mamme, spesso i mille impegni mandano la mia "testa tra le nuvole"... ma i miei piedi sono ben saldi a terra e dopo una lunga giornata di lavoro hanno voglia di stare caldi e comodi soprattutto in...