EN
IT
Lifestyle
23 Novembre 2015
Nur, cuscini da coccolare
Vorremmo che tutti i lunedì mattina fossero come il post di oggi della nostra contributor e amica Nur: morbidi, colorati, coccoloni…

Care amiche di DDmag,
come ormai saprete, sono originaria di Istanbul ma ho vissuto e lavorato in diversi paesi apprezzandone le caratteristiche culturali e collezionandone tessuti, oggetti e opere d’arte. Ho cominciato per hobby a ideare cuscini per la mia linea Nur Home Interiors e oggi vi voglio presentare la mia collezione fall/winter 2015-16, risultato di questa esperienza internazionale. Sono tornata alle mie radici turche esplorando tessuti di grande pregio, come ikat, suzani, lino e velluto: quest’ultimo materiale l’ho scelto perché per me il cuscino deve essere morbido e raffinato, vorrei sempre coccolarlo e lasciarmi coccolare. La mia nuova collezione si chiama ISTANBUL perché i cuscini che la compongono sono stati creati usando tessuti autentici, filati a mano per essere contemporanei e tradizionali allo stesso tempo, proprio come la mia città. 

Nur

Sfogliate la gallery: non viene voglia anche a voi di abbandonarvi alla morbidezza e mettervi a dormire e sognare in ogni angolo della città?

DD


 
Ti potrebbero interessare anche...
Lifestyle
Lifestyle
Mi ha raccontanto dell'Agritur Vivere una mia amica. Lo ha fatto in termini cosi entusiastici che ho contattato subito i proprietari per saperne di più! Ecco quello che mi hanno raccontato: Nasce nel 2004 l’idea di proporre una nuova visione dell’ospitalità...
Kids
Kids
Carissime mamme, carissimi papà, la scuola è finita e, se i nostri bambini ne sono felicissimi, per noi è alle volte un bell'impegno trovare sempre qualche nuova idea per organizzare al meglio le loro giornate di giochi (e anche di compiti!). È...
Lifestyle
Lifestyle
Tra le tante cose belle viste a Vicenzaoro Winter e all'evento al Diesel Village la settimana scorsa ci sono anche i vostri outfit: li abbiamo immortalati per la rubrica del venerdì e inseriti in questa gallery insieme ai gioielli-bijoux che...